Il volto dietro al tuo cioccolato Pur coltivando cacao, Adrian non aveva mai assaggiato il sapore del cioccolato. Viaggio in Costa D'Avorio, alla scoperta della quotidianità di chi ha costruito un modello vincente di produzione responsabile

FacebookTwitterGoogleTumblrLinkedInPinterest


La maggior parte dei coltivatori di cacao lavora in condizioni terribili. Il raccolto rende pochissimo, portare avanti la famiglia è una vera e propria lotta e spesso non ci si rende conto neanche che utilizzare tecniche agricole obsolete possa danneggiare l’ambiente, riducendo la quantità e la qualità del cacao che coltivano.

Sta crescendo però la consapevolezza che cercare metodi alternativi e puntare ad una produzione responsabile possano avere un impatto positivo non solo sull’ambiente, ma anche sull’economicità di questa attività. Il collettivo Nice and Serious è andato in Costa D’Avorio e ha conosciuto Adrian, un coltivatore di cacao che ha fatto di questo concept uno stile di vita. Una settimana trascorsa con lui e la sua famiglia alle porte della foresta pluviale, osservando le tecniche di coltivazione sostenibile di questo carismatico contadino (che, tra le altre cose, allena anche una squadra di calcio locale!). Da questo incontro è nato il video “The man behind your chocolate” per sottolineare l’importanza di acquistare in modo responsabile – preferendo prodotti certificati – e per mostrare chi c’è dietro ai prodotti che vediamo sugli scaffali dei nostri supermercati.

Una volta consegnati i semi alle cooperative locali in cui lavorano, molti coltivatori di cacao non hanno la più pallida idea di cosa accada a ciò che hanno raccolto con estrema fatica. Molti di loro, addirittura, non hanno neanche mai assaggiato la cioccolata, né sanno dove questa sia venduta né quante persone la adorino.


LEGGI ANCHE: I Maya e la vera storia del cacao, bevanda degli dei


Anche Adrian, come molti altri coltivatori di cacao, non ha mai assaggiato il dolce sapore della cioccolata. Durante le riprese, scioccati da questa rivelazione, i ragazzi di Nice and Serious hanno fatto assaggiare a lui e alla sua famiglia un pezzo di cioccolato (anche abbastanza sciolto, a dir la verità). Hanno poi chiesto loro se avessero il desiderio di andare in Inghilterra e vedere il procedimento che, partendo dai semi da raccolti da Adrian, porta alla realizzazione dello squisito prodotto dolciario. Inutile dire che la proposta è stata accolta positivamente! Dall’umida foresta pluviale della Costa D’Avorio alle fredde strade di Londra, Adrian ha vissuto un’avventura che gli ha dato la possibilità di vedere – per la prima volta – l’oceano, la neve e una fabbrica di cioccolato.