Afrofest, suoni d’Africa nel verde romano

Arrivano da Mali, Burkina Faso e Costa D’Avorio i grandissimi artisti che animeranno la terza edizione dell’Afro Fest, ideato e organizzato da DWA (Destination West Africa), dal 2 al 4 giugno 2017 a Roma, presso la Cooperativa Agricoltura Nuova, dove la natura capitolina ospiterà ritmi, suoni ed energie di alcuni dei più noti musicisti e danzatori africani. In una festa che trasformerà lo spazio in un ricco villaggio con workshop, incontri, mercatini, cene e falò per far rivivere a Roma l’ineguagliabile capacità africana di comunicare e stare insieme condividendo i diversi ritmi.

Gli artisti in programma quest’anno sono notevoli: c’è Harouna Dembele dal Burkina Faso, che gira il mondo facendo vibrare i suoi djembè insieme ai Parissa, gruppo che ha fondato da qualche anno. Dal Burkina Faso arriveranno anche Fatoma Dembele, Inoussa Dembele, Ousmane Coulibaly, Aminata Sano; dal Mali: Bifalo Kouyate; dalla Costa d’Avorio: Oumar Ouattara e Sidiki Dembele.

E se si aspettano musicisti da tutta Europa per partecipare ai laboratori con gli artisti, (all’interno del Festival ci sarà la possibilità di pernottare in tenda o nella zona camper) l’Afro Fest vuole coinvolgere i cittadini romani in una grande festa. Per i curiosi è un’occasione unica per assistere ai laboratori, ma partecipare anche a laboratori gratuiti anche per bambini, passeggiare nella natura, incontrare i colori di un mercatino organizzato da Zip – Zone ed assaggiare deliziosi piatti locali e africani.

La tre giorni di festival si svolgeranno nel magnifico contesto della Riserva Naturale Decima Malafede all’interno degli spazi messi a disposizione dalla Cooperativa Agricoltura Nuova, da anni impegnata nella salvaguardia dell’area, nella produzione agricola biodinamica e in allevamenti biologici, che si occuperà anche della ristorazione con ottima cucina romana rigorosamente a Km 0.

PROGRAMMA:

Venerdì 02 giugno h 18.45 – 20.00

Lezione di Vinyasa Flow con Bon Chan

Bon Chan guiderà una lezione aperta a tutti (dai 10 anni in su) di Vinyasa Flow, la lezione sarà accompagnata dalle note degli strumenti melodici del West Africa (Kora) e dagli artisti presenti al Festival. La lezione prevede un’offerta libera per la partecipazione. Il ricavato sarà devoluto a Binario 95 .  Binario 95 è un centro di accoglienza per persone senza dimora situato alla stazione di Roma Termini.

 

Venerdì 02 giugno h 21.00

Cena afro romana a km 0

 

Cibo, Musica e Danza, elementi perfetti per condividere l’incontro tra Italia e il West Africa.
In tavola i prodotti bio della Cooperativa Agricoltura Nuova (cooperativa agricola a ciclo chiuso certificato a “Km 0”), la cucina romana e la cucina tradizionale africana. Le cuoche romane cureranno l’antipasto a base di prodotti semplici, di stagione e genuini, mentre una chef africana, assistita dagli stessi cuochi romani, proporrà un ricco menù di piatti tipici del West Africa. L’insieme di ingredienti, colori, sapori e profumi caratterizzerà una serata di incontro tra culture e tradizioni. La serata sarà accompagnata dalla musica e dalla danza degli artisti del Burkina Faso, Costa d’Avorio, Mali, ospiti del festival che ci introdurranno nelle atmosfere della Djelia, l’arte della narrazione delle tradizioni e della memoria popolare africana, attraverso i suoni della Kora, degli Ngoni (antiche arpe), della chitarra, del Balafon accompagnati dalla danza.

 

Sabato 3 giugno h 22.00

Falò! + Afro Jam Session – evento gratuito!

Come per le passate edizioni torna un evento simbolo di AfroFest: Il falò. A partire dalle ore 22.00 il festival si trasformerà in un villaggio… la notte sarà animata da un grande fuoco attorno al quale prenderanno vita danza e musica nell’atmosfera unica, intima e magica di una notte africana, quando il suono e il fuoco rompono l’oscurità della notte. Nessun palco, quindi. Tutto avverrà a contatto con la terra!

Tutti gli artisti presenti al festival saranno come d’abitudine presenti a parteciperanno alla grande festa. Una occasione per condividere ancora di più una notte speciale all’insegna della musica. Oltre a gli artisti presenti al festival (Harouna Dembele, Fatoma Dembele, Sidiki Dembele, Inoussa Dembele, Bifalo Kouyate, Ousmane Coulibaly, Cheik Fall, Aminata Sanou, Oumar Ouattara) saranno presenti alcune delle scuole che hanno risposto al nostro appello di unità e condivisione della serata tra tutti gli amanti dell’Africa, delle percussioni e della danza africana.


Redazione