Mondo

Members of President Pierre Nkurunziza's security detail lead his motorcade as the leaves the presidential palace after making a brief statement to the media at the presidential palace in Bujumbura, Burundi, Sunday May 17, 2015. This is the first time Nkurunziza has been seen in public since he returned to Burundi and the attempted coup against his government last week. (AP Photo/Jerome Delay)

Burundi, vietato parlare delle proteste

di Valeria Alfieri – Phd in Scienze Politiche Università La Sorbona Le manifestazioni sono riprese con una ancora più grande partecipazione popolare, nonostante la volontà del governo di seminare il terrore attraverso un uso più sfacciato della violenza contro i giovani manifestanti, violenza che il governo cerca di legittimare adducendo come pretesto il tentativo di colpo di

Members of President Pierre Nkurunziza's security detail lead his motorcade as the leaves the presidential palace after making a brief statement to the media at the presidential palace in Bujumbura, Burundi, Sunday May 17, 2015. This is the first time Nkurunziza has been seen in public since he returned to Burundi and the attempted coup against his government last week. (AP Photo/Jerome Delay)

Burundi, vietato parlare delle proteste

di Valeria Alfieri – Phd in Scienze Politiche Università La Sorbona Le manifestazioni sono riprese con una ancora più grande partecipazione popolare, nonostante la volontà del governo di seminare il terrore attraverso un uso più sfacciato della violenza contro i giovani manifestanti, violenza che il governo cerca di legittimare adducendo come pretesto il tentativo di colpo di

Lavoro | Cina | Computer

Nel ventre del drago

L’esperienza di Jackie e Juvi, migranti a Taiwan e successivamente migranti in Italia, testimonia un dato tanto importante, quanto attuale, anche per la nostra specifica realtà italiana: di fronte a una “infrastrutturazione” delle migrazioni, attuata attraverso la collaborazione transnazionale di molteplici attori, la soggettività migrante emerge sempre con quel carattere di non “addomesticabilità”, di fuga,

Members of the public beside a mural in Dublin's Temple Bar area by street artist SUMS supporting a yes vote in the forthcoming Gay Marriage referendum in Ireland.

Matrimonio gay, cosa devi sapere sul referendum in Irlanda

di Tom Inglis, docente di sociologia dell’Università di Dublino L’Irlanda sta per dare luogo al primo voto popolare al mondo per decidere se gay e lesbiche abbiano o meno il permesso di sposarsi. Secondo un recente sondaggio dell’Irish Times il 58% degli intervistati voterebbe a favore, il 25% contro, il 17% invece è ancora indeciso o non

F131028MA17-2-e1391286284404

“Il più estremo governo di destra della storia israeliana”

Il matrimonio omosessuale è contronatura, ma persino un gay ebreo ha un’anima superiore rispetto ad un eterosessuale non-ebreo. [Eli Ben Dahan, vice-ministro della Difesa del 34esimo governo israeliano (La Casa Ebraica, partito di estrema destra] Il nuovo consiglio dei ministri ha prestato giuramento giovedì sera, dopo quasi due mesi dalle elezioni, dando ufficialmente inizio al 34esimo governo

Schermata 2015-05-13 alle 15.03.08

Guantanamo in numeri – INFOGRAFICA

È passato più di un decennio da quando il primo detenuto ha messo piede nel campo di detenzione di Guantanamo, rendendolo la prigione di guerra più longeva in tutta la storia degli Stati Uniti. Ad oggi circa 800 uomini sono passati per le celle di Guantanamo. Considerata “un’isola all’infuori della legge” dove i presunti terroristi possono essere detenuti senza processo e

Oltre 40 gruppi islamici australiani condannano il sequestro di Sydney

Oltre 40 gruppi islamici australiani condannano il sequestro di Sydney

“Sua eminenza il Gran Mufti, il Consiglio Nazionale degli imam in Australia e la comunità islamica esprimono il proprio pieno sostegno e la propria solidarietà alle vittime e ai loro famigliari, sperando in una risoluzione pacifica di questa tragedia”. Così più di 40 associazioni islamiche australiane hanno condannato in maniera congiunta il sequestro di decine di civili

Top